Da: Corriere della Sera – Il 60 per cento dei grandi Comuni già lo fa, ma gli italiani che li usano sono ancora pochi. Eppure il mondo dei servizi digitali continua la sua corsa: ecco dove stiamo andando

ROBOT E CHATBOT

E pensare che la prossima frontiera sono i robot che, anche nel caso della burocrazia, sostituiranno i servizi «umani» e ci aiuteranno a risparmiare tempo. Xidera, azienda milanese che realizza e gestisce totem touchscreen per ridurre le code in ospedali, pubbliche amministrazioni e università, ha recentemente lanciato Calypso, un sistema che attraverso un chatbot (programma di intelligenza artificiale capace di interagire con gli utenti come farebbe un essere umano) permette di effettuare prenotazioni via Facebook Messenger o Telegram, evitando di telefonare a un call center. Inviando un messaggio in chat si inizia una conversazione virtuale con un bot che consente all’utente di selezionare la prestazione necessaria, oltre alla sede, alla data e all’orario migliori in base alle esigenze. La soluzione sta per entrare in servizio in alcuni grandi ospedali italiani.

Fonte: Corriere della Sera, pubblicato il 13/04/2017, Giulia Cimpanelli. Per leggere l’articolo originale clicca qui